venerdì 13 febbraio 2015

Premio Nazionale "L'arte in versi"



IV edizione del Premio Nazionale di Poesia "L'arte in versi".




Organizzato dalla Ass. Poetikanten in collaborazione con la rivista di letteratura "Euterpe"  diretta da Lorenzo Spurio, da sempre sensibile al sociale, quest'anno ha deciso di devolvere parte dei ricavi derivanti poi dalla vendita dell'antologia finale del premio alla Fondazione Salesi Onlus di Ancona che si occupa da vari anni delle problematiche relative al minore ospedalizzato.

L'intero evento è sostenuto da varie Amministrazioni locali tra cui la Regione Marche, la Provincia di Ancona ed i Comuni di Ancona, Jesi e Senigallia.



Lorenzo Spurio
Presidente del Premio "L'arte in versi"

Bando Premio L'arte in versi su "Concorsi 

Pagina FB Premio L'arte in versi:  https://www.facebook.com/arteinversi 

IL FOGLIO LETTERARIO & EDIZIONI IL FOGLIO
Editoria di qualità dal 1999
Sito internet: www.ilfoglioletterario.it



Venerdì 13 febbraio ore 17 a Piombino
Palazzo Appiani - Piazza Bovio - Sala Conferenze
Fabio Canessa e Gordiano Lupi
presentano
CALCIO E ACCIAIO - Dimenticare Piombino
PIOMBINO IN GIALLO a cura di Emilio Guardavilla
Si parlerà anche del progetto PIOMBINOIR
Calcio e acciaio - Dimenticare Piombino racconta con amore e nostalgia una storia ambientata in un suggestivo spaccato maremmano. “Aldo Agroppi era amico di sua madre, viveva in via Pisa, un quartiere di famiglie operaie, case bombardate durante la Seconda Guerra Mondiale, tragiche ferite di dolore, macerie ancora da assorbire. Giovanni ricorda una foto di Agroppi che indossa la maglia della Nazionale, autografata con un pennarello nero. Era stato proprio Agroppi in persona a dargliela, all’angolo tra corso Italia e via Gaeta, in un giorno di primavera di tanti anni fa, dove la madre del calciatore gestiva una trattoria, un posto d’altri tempi, dove si mangiava con poca spesa. Giovanni era un bambino innamorato dei campioni, giocava su un campo di calcio delimitato dalla sua fantasia, imitava le serpentine di rombo di tuono Gigi Riva, i virtuosismi di Sandro Mazzola, le bordate di Roberto Boninsegna, le finte dell’abatino Gianni Rivera e la vita da mediano di Aldo Agroppi, cominciata a Piombino e conclusa a Torino”.
A PIOMBINO LO TROVI:
LIBRERIA TORNESE - VIA LOMBROSO (davanti al Cinema Odeon)

CAPITOLO DUE

sabato 7 febbraio 2015

"POESIA SENZA CONFINE" 2015

LA GUGLIA - Onlus 

Associazione Culturale
                                                                           


Organizza il 

PREMIO NAZIONALE 
“POESIA SENZA CONFINE” 2015

 FINE MESE SCADENZA ISCRIZIONE AL CONCORSO

 Scade il 28 febbraio 2015 l’iscrizione al concorso che si sviluppa in tre sezioni:

 A)  a carattere nazionale, poesia in lingua italiana
 B)    a carattere nazionale, poesia dialettale

Il concorso si rivolge  anche agli studenti marchigiani di scuola primaria e secondaria di I° grado riservando loro la sezione: C)  a carattere regionale, poesia in lingua e in dialetto 

I tre regolamenti e le schede di iscrizione si possono scaricare anche  dal sito  www.associazionelaguglia.it oppure richiederli per e-mail info@associazionelaguglia.it

giovedì 5 febbraio 2015


Mitologie domestiche dell'anima

di Antonio Messina 

edito da Ass. Culturale Il Foglio, 2013



L'anima, nel suo raccontarsi, sembra cercare un conforto alla propria sofferenza: un'interazione con un ipotetico tu a cui chiedere comprensione, una sorta di allineamento, di corrispondenza gothiana. E una forma di discesa nelle profondità per scoprire, proprio dove la luce sembra non poter arrivare, la vita: "gettare il seme" pur sapendo che anche quello è perituro e che il tempo ne potrà cancellare anche il ricordo e la poesia attraverso la penna di Messina è un'assunzione di consapevolezza, una sorta di presa di coraggio perché significa svelare la parte più profonda di sé, equivale a fornire uno strumento contemporaneamente di conoscenza e di coscienza al lettore, come se l'evoluzione dell'anima, in una specie di gioco di specchi, fosse scoperta costante del sé lungo sfumature inattese, impreviste.


estratto da Mitologie Domestiche dell'Anima

                  Uno spicchio di luna



Sì,
ripeto,
non so risponderti
quando
mi chiedi a cosa serve esistere,
che senso ha l’amore
quale destino è toccato agli uomini
come allontanare la malinconia
il peso delle notti passate
insonni,
mi chiedi perché dobbiamo soffrire
morire,
mi preghi di spiegarne il senso,
i ragionamenti
le menzogne dei filosofi
il delirio degli artisti
la crudeltà dei potenti
il pianto dei miserabili
ma io non so rispondere,
non ho segreti da custodire,
né sogni da cavalcare
neanche io so chi sono,
cosa faccio
come vivo
cosa cerco,
a volte,
anch’io vorrei spiegare
il senso delle cose,
però
invano,
e poi
ritorno a guardare
con gli occhi chiusi
e immaginare
uno spicchio di luna
che si specchia sul mare…
                       e mi sento felice.

Informazioni bibliografiche

lunedì 2 febbraio 2015

Ecco il nuovo numero della Newsletter de “La Zona Morta

Menù “La Zona Morta”




Ecco il nuovo numero della Newsletter de “La Zona Morta”: ogni 15 giorni tante notizie, anticipazioni, classifiche, aggiornamenti… e molto, molto di più! Seguiteci su www.lazonamorta.it...



E ANCHE SUI PRINCIPALI SOCIAL NETWORK




ANTIPASTI


PRIMI PIATTI

Gli scacchi della vita di Gordiano Lupi
PTAXGHU6 a cura della redazione
Conquest di Gordiano Lupi

SECONDI PIATTI

Rosso di sera… 04 di Davide Rosso
Una sull’altra di Gordiano Lupi

CONTORNI – LE CRONACHE DI

Intervista a Nicola Lombardi di Davide Longoni


FRUTTA

Fantascienza Story 09 di Giovanni Mongini
Fantascienza Story 10 di Giovanni Mongini

DESSERT

Rosso di sera… 05 di Davide Rosso

BEVANDE


LA CLASSIFICA

I cinque articoli più letti nelle ultime due settimane:
1)   La principessa e la regina a cura della redazione
2)   Day of the dead 2: Contagium di Davide Longoni
3)   Sherlock Holmes & i vampiri di Londra a cura della redazione
4)   Mr. Hyde contro Frankenstein a cura della redazione
5)   Alessandro Manzetti, un italiano ai “Bram Stoker Awards 2914” a cura della redazione

PROSSIMAMENTE

Interviste a Giulio Leoni, Paolo Logli, Marco Greganti, Fabrice Quagliotti dei Rockets e Theo Lawrence; Una lucertola con la pelle di donna; I racconti di Lucedio; Lo Hobbit 3; Manhattan baby; L’altro thrilling all’italiana; Paura nella città dei morti viventi; Fantascienza Story; Sette note in nero; Le Cronache di Narnia; Isaac Asimov; Il fantasy in Italia.

Arrivederci nell’aldilà!

Davide Longoni
Antonio Messina – Accenni d’Autunno


Il Foglio Letterario

Piani paralleli, manipolazione, scarti di memoria, due universi distanti, quello dei Nerth così falso e corruttibile e l’altro, quello degli Elth, almeno in apparenza così bello e incontaminato; memorie, solo scarti di memorie per costruire un sogno a occhi aperti, e lui era il protagonista, pensava Isaac, mentre camminava sperando di arrivare incolume agli altopiani.

Isaac vive nella città di Anigad, in un lontano futuro della Terra. Misteriose visioni turbano le sere passate a contemplare i Sentieri della Luna e l’Antica Strada della Luce Fluttuante. Nur e Sireus, che sussurrano parole di speranza, fanno parte degli Elth; Nenella la sfuggente, che non concede mai risposte, appartiene ai malvagi Nerth. Finché non arriva Ekta, e allora si scopre che forse è tutta un’illusione. Che Isaac è vittima di un esperimento. Che bisogna cercare la Porta del Vento e varcarla, per poter finalmente “abbandonarsi all’aria”, e trovare la pace “tra i cespugli di mirto, sotto un cielo carico di stelle.”




In questo romanzo troverete atmosfere rarefatte, creature di sogno, varchi spazio-temporali; ma anche misteriose golette che solcano fiumi di nebbia, piani di realtà perfettamente integrati, scarti di memoria riutilizzati per creare falsi ricordi; e ancora rive mediterranee illuminate dalle lampare, il profumo dei cespugli di mirto, la magia dei cieli solcati da milioni di stelle. Troverete soprattutto un protagonista, Isaac, che cerca le sue risposte interrogando fantasmi, varcando Porte del Vento, abbandonandosi infine al flusso della vita. Perché ogni tanto bisogna “chiudere gli occhi e fermare il respiro”, per poi riaprirli, e scoprire che quella realtà che si credeva immutabile, è invece d’improvviso cambiata.



PROFILO BIOGRAFICO

Antonio Messina è nato a Partanna (TP). Ha pubblicato L'Assurdo Respiro delle Cose Tremule (2003), il fantasy filosofico La Memoria dell'Acqua, nuova edizione (Il Foglio 2010), Le Vele di Astrabat, nuova edizione (Il Foglio 2010), la silloge Dissolvenze (Il Foglio 2008), il fantasy ambientato nel mondo dei videogiochi Ofelia e la Luna di Paglia (Il Foglio 2009), il romanzo di fantascienza Nebular (Il Foglio 2011), e la silloge Mitologie Domestiche dell’Anima ( Il Foglio 2013).

Alcune sue liriche sono state pubblicate in antologie poetiche. Vive a Padova

domenica 1 febbraio 2015

ATUTTASCUOLA DI LUIGI DI GAUDIO

Esclusiva sul nostro sito le memorie e altri testi di Gerardo Sangiorgio, internato nei lager nazisti.

Corso di scienze di prima media
Corso di scienze di seconda media
Italiano
Francese
  • La musique presentazione in power point di Rovetto Laura, Parrillo Elena, Mollica Greta e Cioffo Martina disponibile anche in pptx
  • La Russie presentazione in power point di Gerbino Claudia e Riccio Valentina disponibile anche inpptx
Storia
Arte
Matematica
  • Tabelline.it sito web educativo in cui i bambini possono esercitarsi gratuitamente con le tabelline
  • I verbi servili 1A lezione scolastica di Luigi Gaudio in mp3, disponibile anche in formato wma
Italiano Epica
·L'attacco alle navi degli Achei Libro XV dell' Iliade 1A lezione scolastica di Luigi Gaudio in mp3, disponibile anche in formatowma
  • La morte di Patroclo 1A lezione scolastica di Luigi Gaudio in mp3, disponibile anche in formato wma
  • La morte di Didone (Eneide, 4, vv.129-172) 2G lezione scolastica di Luigi Gaudio in mp3, disponibile anche in formatowma
Italiano Petrarca
·62Padre del ciel dopo i perduti giorni3C lezione scolastica di Luigi Gaudio in mp3
·128Italia mia, benché ’l parlar sia indarno vv. 1-32prima parte 3C lezione scolastica di Luigi Gaudio in mp3, disponibile anche in formatowma
  • 128 Italia mia, benché ’l parlar sia indarno vv. 33-122 seconda parte 3C lezione scolastica di Luigi Gaudio in mp3 (in preparazione)
Italiano Manzoni
·7 e 93 Due testi in traduzione dal liber catullianus su Lesbia/Clodia e su Cesare 3C lezione scolastica di Luigi Gaudio in mp3
·La grande crisi del terzo secolo 2G lezione scolastica di Luigi Gaudio in mp3, disponibile anche in formatowma
  • Convivere con Auschwitz file audio in mp3 della intervista di RadioAttività al Delegato del Rettore dell'Università di Trieste, Prof. Giovanni Fraziano, in occasione del Convegno del 27 gennaio 2015, in occasione della Giornata della Memoria
Italiano Petrarca

Letteratura latina Catullo